Sempre all’avanguardia nella ricerca tecnica la nostra struttura vi può offrire molteplici controlli non distruttivi che vengono anche applicati a tutti i nostri lavori per garantire la massima qualità delle opere.

  • L’analisi di lega: viene eseguita a mezzo liquido di riscontro (reazioni cromatico - acide locali) o per analizzatore di lega tipo XRF (spettrometro per fluorescenza cromatica a raggi-X) per garantire l’utilizzo di vero acciaio inox secondo norme AISI.
  • Anche durante le fasi di acquisto dei materiali vengono testati dai nostri responsabili dell’accettazione tutti quei materiali sensibili per il contatto con i prodotti alimentari. Pertanto procediamo con entrambe le modalità di controllo.
  • Endoscopie - Boroscopie: attrezzati di endoscopio elettronico accoppiabile a notebook o pc, munito di sonde autoilluminate con più di 6m di lunghezza, possiamo impiegarlo per la verifica interna dei tubi e dei cordoni di saldatura, per la certificazione degli impianti e per la garanzia di non occlusione delle linee in caso di verifica delle portate. Al termine si può scegliere se includere il filmato o le fotografie singole da inserire in un apposito report.
  • Campionatura e verifica Raggi-X degli accoppiamenti saldati.
  • Analisi della presenza di ossigeno per garantire una saldatura in totale assenza dello stesso e quindi in totale protezione garantendone la massima purezza.
  • Analisi di controllo per la presenza di ferrite nelle linee in acciaio inox a garanzia di una passivazione adeguata dei componenti impiegati
  • Analisi visiva con strumentazione tradizionale a liquidi o laser di messa in bolla e di parallelismo, perpendicolarità e di sloop degli impianti.

 

Un controllo non distruttivo può dare la certezza di controllare esattamente quello che si è installato e non solo dei campioni di prova